Cos’ è ROOM 306.

Una performance multimediale che coinvolge proiezioni audiovideo, danza, musica, composizione e poesia. 

Ha una qualità modulare che permette una distribuzione su diversi canali. Può essere presentata come performance musicale, teatro e danza, film e come concetto.

Filmando ROOM 306.

Durante la fine di luglio e agosto saremo in produzione per la parte audiovisuale del progetto.

Le riprese saranno girate in diverse location a Lugano, Ticino (CH).

La storia.

La storia di ROOM 306 gira intorno a un crimine. Il corpo morto di una giovane donna nella stanza 306 dà il via a un’investigazione. Mentre il nostro narratore viene coinvolto nella risoluzione dei fatti, realizza sempre più coscientemente la sua responsabilità nell’atto del crimine.

Quando sarà presentato.

Un primo cut sarà presentato come performance musicale e audiovideo in Piazza Manzoni, a Lugano, Svizzera, sabato 22 agosto 2015.

Come investiremo il tuo sostegno.

Con il tuo sostegno copriremo i costi di produzione per il progetto audiovisuale di ROOM 306: materiale scenografico e set, costumi e maschere, soluzioni tecniche e luci, impalcature, tecnici, staff di produzione e membri del cast.

Un po’ di storia.

ROOM 306 è un evoluzione del lavoro fatto per Miss Understanding, una performance danzata con musica e narrazione dal vivo presentata sia in teatro che in dance club durante il 2014.

La ricchezza del materiale ora si traduce in un viaggio audiovisivo accompagnato da una performance musicale.

Chi siamo. 

Un piccolo nucleo produttivo con base a Lugano, Svizzera, porta avanti l’attività e la visione dell’Associazione, dirigendo lo spazio creativo attraverso il teatro, la musica, la danza, le pubblicazioni, il lavoro audiovisivo e arte visiva in generale, tessendo relazioni e collaborazioni con artisti locali e internazionali.

Gli artisti.

  • Felix Bachmann Quadros. Scrittore, Registra, Performer. Svizzero e Uruguaiano di nascita, Felix vive una relazione viscerale con il teatro e il cinema fin dall’infanzia con i quali ha lavorato in Inghilterra, America, Europa e Asia. È un instancabile promotore di realtà creative emergenti, fucina di vita e fermento espressivo. Ricercatore e studioso del linguaggio creativo, si relaziona agli sviluppi della società verso la tecnologia, prendendo in considerazione anche il vuoto nella dinamica di creazione e di espressione.
  • Manuela Bernasconi. Regia di Movimento, Performer. Per Manuela l’amore per la danza comincia in tenera età, offrendole l’affascinante possibilità di capire come il corpo si trasforma nel tempo, un’esperienza che condivide quotidianamente con i suoi alunni. Manuela ha studiato e lavorato in Italia e Francia, con base in Ticino, dove continua a lavorare con il linguaggio dell’espressione corporale e attraverso viaggi di ricerca.
  • Luca Congedo. Composizione musicale, Performer. Studia percussioni presso la Musikhochschule della Svizzera Italiana a Lugano diplomandosi sotto la guida del professore Bernard Wulff. Studia Cymbalom presso il Conservatoire National de Strasburg con il professore L. Gaggero. Contemporaneamente si perfeziona con percussionisti come A. Boettger, S.Geber, I.Nakamura, F.Hauser, T. Miyazaki, M.Queen, M.Kaul. Collabora con compositori di fama internazionale come: Karlheinz Stockhausen, Steve Reich, Philip Glass, Sylvano Bussotti, Toshio Hosokawa, Michel Jarrel, Alvin Curran.
  • Francesca Sproccati. Coreografia, Performer. Si diploma all’accademia multidisciplinare SPID di Milano, per poi continuare i suoi studi in danza contemporanea a Losanna e Vienna e diplomandosi al Centro Internazionale Movimento e Danza di Milano. Completa la sua formazione presso la compagnia Linga di Losanna, Ultima Vez di Bruxelles e la Batsheva Dance Company di Tel Aviv.
  • Lisa Foletti. Scenografa. Studia al DAMU di Praga, Repubblica Ceca. Dall’incontro col professore e scenografo Jan Dušek e i suoi colleghi e dall’ambiente culturalmente attivo della città, Lisa orienta profondamente i suoi interessi e significati scenografici e teatrali. Alle sue idee scenografiche si legano sempre anche soluzioni per maschere e costumi.
  • Paolo Brandi. Regia Suono, Igeniere Sistemi. Si laurea in Fisica presso l’Università degli Studi di Torino e studia acustica e psicoacustica presso il Politecnico di Torino; consegue il Master in Ingegneria del Suono con lode presso l’Università degli Studi di Roma «Tor Vergata». E’ membro dell’Audio Engineering Society.

Una produzione di Masnàda Associazione in collaborazione con MotoPerpetuo.