Una lingua dei segni per tutti

Questo progetto esiste dal 2012. Dall’osservazione causale di una brevissima conversazione tra due giovani donne sorde.

«…uscendo dalla funicolare di Lugano, mi è capitato di notare davanti a me due ragazze che chiacchieravano fra loro molto vivacemente. Sembrava una conversazione coinvolgente per entrambe, eppure, sebbene io fossi soltanto a pochi passi da loro, non sentivo nulla. Poi ho capito, anzi ho visto. Le due giovani, sorde, stavano usando i segni della loro lingua. Vederle «parlare con le mani», con quell’armonia e quella naturalezza, era emozionante, per me. Per loro, la normalità.
L’idea è nata in quel preciso momento: poter comunicare con i segni, potrebbe un giorno diventare una possibilità per tutti? In un futuro prossimo saremo capaci di rendere più sottili le distanze linguistiche con l’aiuto di una lingua dei segni condivisa, e che sia soprattutto facile da apprendere?» (Mirella De Paris, presidente associazione Uniwording)

.Il sogno di una lingua dei segni unificata, facile e per tutti, inizia da qui. COS’È LA LINGUA UNIWORDING È una lingua gestuale composta da circa 1500 segni, presi dalle svariate lingue dei segni esistenti. A differenza delle lingue dei segni usate dalle persone sorde, Univording si presenta in una forma grammaticale estremamente semplice e lineare. Per esempio, la frase : «Stasera mangerò leggero perché non ho appetito», diventa «Questa-sera-io-mangiare-leggero-perché-non-appetito».

COSA NON È : NON È PER I SORDI e NON È DA USARE IN SILENZIO Non si dichiara come ennesima lingua ad uso dei sordi. È, al contrario una forma di inclusione rovesciata: avviene spinta da un’esigenza degli udenti, che vedono nei segni una nuova espansione comunicativa. Non sostituisce le lingue parlate, ma le arricchisce. Non risolve tutti i problemi della comunicazione. Ne risolve però in buona parte.

Picture 4ce379ef 8088 410d aa4e a118bd0753e9Picture 709f2b9e 809a 4e33 bebb 1c9d84d7a9c3Picture 71e24b46 9b18 4bac 84f9 aa69c910d64aPicture 6bc77141 eb27 4063 a046 a4c8403caf10Picture c8a9d149 f472 4231 9ae3 3944b427f20aPicture 961d96d8 48f4 4c88 850d 13673e6b77d7

Una lingua dei segni per tutti è pensabile

Il progetto Uniwording è la realizzazione di un sogno antico: poter abbattere ovunque nel mondo le barriere linguistiche. Uniwording insegue questo obiettivo unendo funzionalità e umanità. È infatti una lingua naturale (l’uso del corpo) ed empatica (l’uso dello sguardo). In un momento storico nel quale il termine inclusione è diventato sinonimo di attenzione alle molteplici diversità, una lingua dei segni di base, alla portata di ognuno, può diventare una possibilità in più per capirsi. Per includere e per sentirsi inclusi. A chi si rivolge: Persone che viaggiano Persone che emigrano Bambini

Picture 6f514f0c 08e4 487d 9242 ea3066113ff2Picture 6066b8a0 f57f 4a03 b06f 0f7d21dbf7e0Picture 4c1f61a6 026d 4438 884e 13fa61fc4216Picture 7ddf0134 2010 4f81 9cdf 4ddd69f8cbcdPicture 8b591ffa 8eaa 4de4 8856 4c105863d075Picture 2865a23e 1837 4c51 aaa8 d9b578509060Picture 17b68279 3a4d 4f35 ba83 c88371ea680cPicture 5079e465 5df5 4f28 90dd 53a89aae161aPicture 86b1a350 8b9f 4a32 a546 bc1216f043fbPicture e397b1ac 404f 4687 ae3f 58b297748344Picture 4f5330cf 3217 4a40 ae88 7eacbe93a8f0Picture 3f98c654 5e7d 43c3 8599 0adb48f8b18aPicture 376efcf0 2ce2 4ef2 ac90 b0edc7534cadPicture 8e0e59e4 4567 4629 b6d6 edbf72e9856a

Cosa abbiamo in mente

Con i vostri contributi realizzeremo:

  • I 1500 disegni didattici per l’apprendimento della lingua dei segni Uniwording con didascalia
  • Le traduzioni delle didascalie in 10 lingue
  • Progettazione e realizzazione della versione demo dell’app per l’apprendimento della lingua dei segni Uniwording
Picture f96946f5 bb40 4972 bab2 6eac4cf69c07Picture b3d35284 4ae0 4d3b bd8a a5333e9c8d12Picture da8ed0c4 94bc 4496 9c67 6c6b597c4896Picture 682ad94f ca1f 4e00 a61a cdf6c6807c00Picture 22c04460 65bd 47a3 8da3 977a4ce3419cPicture e7fad889 a22d 4958 97b7 d47673e7452cPicture d0d0e76d 9641 401d b682 e4a3cef07f79Picture 0728f55a b4fa 43a9 ae94 16a71a34b91d