Terror va in Tournee

paradise is here - un giovane centro culturale:

Paradise is here è inteso come un itinerant arts center. Un esperimento portato in vita da Kami Manns. Oggi siamo un team di diversi collaboratori fissi e liberi professionisti. Lavoriamo continuamente per stimolare sia il dialogo interculturale che lo scambio artistico e per costruire nuovi legami tra pubblico e artisti. Abbiamo la sede centrale in Ticino e collaboriamo con istituzioni in tutta la Svizzera e all’estero. Terror rappresenta la nostra prima produzione teatrale importante. Con la prima mondiale in lingua italiana nel Ticino e a Milano abbiamo potuto festeggiare un grande successo.

Terror: la prima mondiale in lingua italiana:

La nostra produzione «made in Ticino» ha avuto inviti a Bellinzona al Tribunale Penale Federale, a Lugano al LAC, a Torino alla Fondazione Teatro Piemonte Europa, a Venezia e a Padova al Teatro Stabile del Veneto, ed in altri luoghi, portando il pezzo teatrale con i nostri attori e tecnici in gran tournée!

In sintesi:

  • Giudicherete voi! Eroe o assassino?
  • Un argomento di esplosiva attualità che mette in discussione la vostra morale
  • Qualcosa che ti fa pensare e porti delle domande
  • Eventi di tavola rotonda aperta a tutte le parti interessate alla conversazione con artisti e giuristi.
  • Avvicinatevi al nostro sistema legale!
  • Prima versione italiana dell’originale tedesco
  • Abbiamo i diritti esclusivi

Il cast:

Presidente: Giampaolo Gotti

Accusa: Antonella Attili

Difesa: Paolo Musio

Imputato (pilota): Andrea Dolente

Testimone: (ufficiale): Pietro Faiella

Testimone: Margherita Coldesina

Regia: Kami Manns

Scenografie: Alfons Flores

Luci: Susanne Auffermann

Video e multimedia: Nicola Joray

Assistente di regia: Donia Sbika

Marketing/Comunicazione: Cristina Nichimis/Giulia Favilla

Direttore tecnico: Marino Ferrari

Una produzione di:

paradise is here – itinerant arts center (Svizzera) Co-prodotto da: FOG Triennale Milano Performing Arts (Italia), Fondazione TPE Teatro Piemonte Europa (Italia), Teatro Stabile del Veneto - Teatro Nazionale (Italia) Sponsor: Cantone Ticino|Swisslos, Ernst Göhner Foundation, Migros Kulturprozent, Pro Helvetia, Vitra, Teatro Sociale

Dove e quando:

Tribunale penale federale Bellinzona:

Sabato 20.ottobre 2018, ore 16.00

Sabato 20. ottobre 2018, ore 20.45

Domenica 21. ottobre 2018, ore 17.00

Teatro Sociale di Bellinzona:

Tavola rotonda ««Nuovi valori nell’era del terrore?»

Domenica 21 ottobre 2018, ore 20.00.

15.-15. novembre 2018 Teatro Piemonte Europa (Torino) 04.-05. dicembre 2018 LAC Lugano Arte e Cultura (Lugano) Primavera 2019 Teatro Stabile del Veneto - Teatro Nazionale (Padova)
Picture df5e3928 ae09 4796 a199 0c403b7284e4Picture 37951bed 3801 4d64 8dbc c1956a7f29a0Picture 9892531c cfcc 428e 8a26 a41878191f24Picture 334313bd ae75 47ed 8c7e ba420a4889bdPicture ea7be72f abb1 4826 a79b d64e08c1c7b0Picture ad0be253 8eb8 4a8e adfc 5d7edfd06785

Il progetto in sintesi

Terror di Ferdinand von Schirach:

Cosa succede se un aereo pieno di passeggeri viene sequestrato da terroristi e ridiretto su uno stadio di calcio tutto esaurito? Cosa succede quando il terrore prende il sopravvento sulla nostra vita quotidiana? Cosa può fare la nostra società, da un punto di vista legale e morale in una situazione così eccezionale? Abbiamo il diritto di ammazzare poche vite col fine di salvare più persone possibili? Ferdinand von Schirach pone queste domande nel suo testo: A bordo del volo LH 2047 da Berlino Tegel a Monaco di Baviera si trovano 164 persone. L’aereo, sequestrato da un terrorista, si dirige verso lo stadio Allianz Arena, dove si trovano 70.000 tifosi. Il maggiore Lars Koch, pilota di un aereo da caccia militare è chiamato a reagire. Quali sono i suoi ordini? Il tempo passa, e Lars Koch prende una decisione: distrugge l’aereo. Ora viene processato. Ha obbedito ai suoi superiori? Di chi è la responsabilità? Una strage è pur sempre una strage. A decidere del destino del maggiore - in quello che fortunatamente è un caso fittizio - è il pubblico. Eroe o assassino? Condanna o proscioglimento? Noi pensiamo che sia responsabilità del teatro quella di affrontare le difficoltà del momento in cui viviamo: il dover votare alla fine dello spettacolo crea un’intensità particolare, il pubblico si lega ai protagonisti e al dibattito. Tra il 2015 e il 2017 il lavoro é stato rappresentato in oltre 50 teatri, in 9 paesi differenti. È possibile seguire i risultati (sentenze) dei vari spettacoli (processi) online: http://terror.theater/cont/results_main/en

Obiettivi del progetto:

Con questo progetto, paradise is here si prefigge obiettivi chiari e precisi:

  • analizzare il contesto politico e sociale attuale, iniziare riflessione e dialogo sul tema del terrorismo, argomento complesso dal punto di vista morale, etico e legale
  • coinvolgere attivamente gli spettatori nel processo artistico.
  • creare incontri di discussione attorno allo spettacolo come ad esempio una tavola rotonda invitando giudici, filosofi, politici e tutti gli interessati.
Picture 515c7115 7c4c 49b3 acfc 791fd6ed9070Picture 558073c7 841c 412a ae93 f1e5365e99e7Picture d45d4ae8 57e0 4322 b405 3e5d140b9e6cPicture 0c0326ba 9b5b 4a03 a31f 41bb118b81daPicture 12885e7d 9a54 4ab3 944d ebc9292f847c

Abbiamo bisogno di sostegno

Abbiamo bisogno di sostegno per:

La nostra produzione è terminata ed è stata già accolta con successo. Con il nostro lavoro vogliamo raggiungere il maggior pubblico possibile e quindi portare la nostra produzione in tournée. Di regola, i teatri che ci ospitano, non sono in grado di coprire tutte le spese (viaggio, alloggio, trasporto della scenografia e della tecnica). La nostra scenografia per il tour deve essere flessibile, in modo da poter da essere adattata ai vari teatri e garantire un breve tempo di allestimento e smontaggio. I progetti teatrali spesso ricevono un sostegno finanziario per i costi di produzione, ma non per la tournée. Pertanto abbiamo bisogno del vostro aiuto!

Il denaro del Crowdfunding viene investito in:

  • Contributo complementare per il viaggio e alloggio di tutto il cast
  • Trasporto della scenografia (gondole a Venezia)
  • Schermo (10x5m) per proiezione video
  • Affitto/acquisto di forniture tecniche (beamer, programma QLab, luci aggiuntive)
  • Sottostruttura del palco (struttura portante e trasportabile per un palco di 6x6m, mobile, per un rapido smontaggio e montaggio)
  • Diritti esclusivi per il testo
Picture 91c747aa 1b97 4558 916c fc98c1c9492fPicture d6219b6c f5cf 4be5 904a 9415ab2133bePicture 5ec81cd7 d2c2 45e7 8edc ce61b48e786ePicture 57fcf0a8 cd97 4716 a115 b61537572b61Picture 6ac12ae2 b607 45e9 a1d6 98abf95c48b7