Un album di famiglia per il più bel villaggio della Svizzera

Il nostro scopo è quello di rendere accessibili al pubblico due antichi e caratteristici edifici storici e nel contempo esporre in un contesto interessante la bellissima serie di Evelyn Hofer «The People of Soglio». Nel 1991 la famosa fotorafa americana ha immortalato 36 persone del villaggio di Soglio, paese pittoresco e bucolico dei Grigioni che amava molto. In questo modo vorremmo ampliare l’offerta culturale per il turista, ridare vita al villaggio di Soglio e presentare agli autoctoni una sorta di «album di famiglia» all’interno di uno spazio suggestivo.

Picture a2f637cb de58 411c a23a 9e81973e68cdPicture 605fdb39 0e39 4a7f 840f 3cfc4e7d07fdPicture d70d6a07 68ec 48ff 9f7e e3e09bf45c8fPicture 54ce6a67 906d 404b b905 b125a71e76bdPicture f795d4cf fb9e 4f8b b224 7680e4c03ffePicture ba5fd8b7 ad3f 490d a364 8f4257140694Picture 9c353ba1 bffa 488b 891f 55e3fb1a2c90

Un mix avvincente

Il progetto è importante per Soglio perchè con dei mezzi relativamente semplici riesce a coniugare alcuni aspetti: l’accesso al pubblico di due edifici storici e caratteristici (di proprietà privata), l’esposizione e la valorizzazione di una serie fotografica avvincente che ha un legame diretto con il territorio e la creazione di uno spazio pubblico e culturale semplice, al passo con i tempi e dal grande potenziale per questo piccolo villaggio di montagna.

Perché ho bisogno di sostegno

Se verrà raccolto il denaro necessario, procederò con l’adozione di una forma giuridica, l’acquisizione di una copia incorniciata di tutti i 36 ritratti fotografici (si tratta di copie, non degli originali firmati) e l’allestimento degli spazi espositivi, adattandoli e rendendoli sicuri al pubblico.