L'amore per il territorio in tempo di crisi

Siamo Cosimo e Daniela e da venticinque anni ci occupiamo di recupero e valorizzazione del territorio dell’entroterra ligure. Un progetto nato nel 1993 quando decidemmo di lasciare una grande città come Milano per riscoprire i valori di una vita semplice e in equilibrio con la natura. Oggi assieme ai nostri figli portiamo avanti con impegno e amore la nostra azienda agricola, la Ca’ dell’Alpe, ma nell’ultimo anno il nostro lavoro è stato messo a dura prova.

La nostra fonte di sostentamento derivante dalla vendita dei prodotti dell’orto e dall’accoglienza degli ospiti nella nostra casa agricola e nell’ agricampeggio, è venuta a mancare. Nell’autunno del 2019, le forti piogge hanno provocato frane e smottamenti nelle strade del nostro piccolo comune, lasciandoci di fatto in una condizione di isolamento. Successivamente, l’emergenza Coronavirus ci ha costretti a rimanere chiusi.

Oggi ci troviamo in grande difficoltà e non sappiamo se dopo questa crisi riusciremo a riprenderci e riaprire. Cerchiamo aiuto per superare questo momento e continuare a proteggere e valorizzare questi incantevoli luoghi.

Picture b4f7fa1e 618f 41c9 bc9b 3fdbc4af0bb8Picture d527e485 4ac0 4550 a3cc 99ccab00a3d6Picture 0d3661b4 4d80 4e49 a286 89499345573dPicture 8f2d982d aa1c 47bb 89d3 0f85005cd3b4Picture 3ea87007 cc26 49aa aed0 efb45a889d53Picture d6ce3c31 e554 42e6 811c c64d8400ba46Picture 2fb7d70d e886 4e12 b3a7 d7ef2e66c9a3Picture a88dd1f0 49ab 483d aad4 f0305a8c06b3Picture 222d2184 8e4b 46b4 b8e1 062d1f6a3cdf

Un entroterra ligure tutto da scoprire

La nostra presenza sul territorio come azienda agricola ci permette di preservare un ambiente agricolo e boschivo protetto, che era stato abbandonato nel dopoguerra dalle persone che migravano nelle grandi città. A causa dell’abbandono il territorio era terreno fertile per i rovi e le sterpaglie che aumentavano il rischio di incedi che spesso portano danni a lungo termine all’ambiente e minacciano la vita degli animali del bosco.

Grazie alla recente apertura del nostro agricampeggio immerso nei boschi di Rialto abbiamo ridato vita a dei meravigliosi luoghi come «La Cascata delle Libellule Blu», un gioiello dimenticato dell’entroterra Ligure. Ogni primavera ci occupiamo di ripristinare i sentieri che conducono alla cascata, dando l’opportunità alle persone di poter visitare questi angoli incantati, nel massimo rispetto della natura.

In questi anni di attività sono stati molti i progetti che abbiamo realizzato e che ci rendono fieri del nostro lavoro; dalla didattica per bambini, all’accoglienza di ragazzi diversamente abili, dalla produzione e vendita dei prodotti agricoli alla conversione in azienda ecostostenibile, con produzione di energia pulita da impianto fotovoltaico e riscaldamento a biomassa.

Picture 6907d0a3 241a 4fa6 98ca e13a4bdc641dPicture 0612e6d1 8eee 465c a525 9c45b9108041Picture 1ff31843 f392 4a84 932a 4f27c3836f51Picture 529a4396 4a3e 4088 bbc8 a50f01dd80a0Picture a02d0b57 b725 4c84 8f93 ccb863cace0f

Il nostro futuro

Teniamo moltissimo al nostro lavoro ed in questo momento abbiamo davvero tanta paura di non superare questa crisi. Grazie al tuo aiuto potremo sostenere i costi fissi dell’azienda agricola che non possono essere procrastinati; come il mantenimento degli animali e della campagna, la manutenzione e la pulizia dei boschi. Con il tuo sostegno potremo continuare a valorizzare questo territorio e far sì che tu possa viverlo con noi. Insieme possiamo farcela!

Picture e26e7e79 b07b 434f 8439 3f005829cfa4Picture 12a2a386 d02a 4319 b36e 2851fb870de1Picture 095ca85e 5008 4dc9 a4b7 a3cee4892bf6Picture 7a64c0bb e138 41a7 81bb 00ed22d769a0Picture 21bf5bf4 eabe 4324 9abc c0ac2cdc5c06