Bottiglie stoccate sotto al sole

L’International Bottled Water Association consiglia di immagazzinare le bottiglie d’acqua in plastica a temperature ambiente o al fresco e sempre al riparo dalla luce solare diretta, ma queste disposizioni non sono sempre rispettate. Infatti, le bottiglie d’acqua in plastica sono spesso lasciate all’esterno sotto la luce diretta dei raggi del sole, e questo può alterare il prodotto e comprometterne la genuinità e la commestibilità. Ogni volta che beviamo da una bottiglia di plastica rischiamo di ingerire sostanze tossiche usate per fabbricare le bottiglie in quanto queste tossine possono percolare nell’acqua se la bottiglia è stato soggetta a stress termici.

Picture 833ea535 1e8d 4567 bd83 9f65976efc9dPicture 0eb0601f 0fdc 408e 8f88 9bdf00d5c127

Dalla parte del consumatore

Safe-food è la soluzione perfetta ed innovativa in quanto il rischio di contaminazione da sostanze tossiche è praticamente nulla grazie ad un dispositivo tecnologico che rileva e monitora la temperature di tutti i tipi di contenitori nel tempo, la registra su un piccolo chip integrato e la indica direttamente su ogni contenitore. Diamo così la possibilità al consumatore finale di sapere in ogni momento cosa sta comprando (e ingerendo). Lo stesso dispositivo applicato sui surgelati e i medicinali garantirà così agli acquirenti che i primi non siano stati ricongelati e che i medicinali non abbiano superato le temperature massime di conservazione alterandone conseguentemente le caratteristiche curative addirittura diventando potenzialmente pericolosi.

Il dispositivo è innovativo e costituito da un microprocessore elettronico, o «chip», atto a rilevare, monitorare, registrare ed indicare in modo irreversibile il superamento di una determinata temperatura. Il dispositivo lo indica numericamente o formando un’immagine irreversibile, ad esempio un segno convenzionale, un cambiamento di colore o altro che indica l’avvenuto superamento della temperatura per la quale il microprocessore è stato programmato. Per applicare il dispositivo su contenitori di tipo diverso e con temperature limite diverse non occorrerà che modificare, secondo criteri e metodi ben noti, la programmazione del suddetto microprocessore. Dato l’avanzato stato di sviluppo tecnologico nel campo dei microprocessori, il dispositivo sarà sottile quanto serve e di tipo flessibile, in modo da adeguarsi alla forma dell’involucro sul quale è applicato, e può essere ricavato da materiali interamente biodegradabili. In casi particolari di contenitori per alimenti o medicinali da tale chip può sporgere una microsonda che, dopo averne attraversata la parete, si immerge nella sostanza contenuta, e rileva dei parametri prefissati (composizione chimica, carica batteriologica ecc.) grazie ad un modulo elettronico di analisi inglobato nel chip stesso. In questi casi il microprocessore compone il già descritto segno convenzionale quando nella sostanza contenuta nel contenitore si raggiungono delle prefissate condizioni chimiche e/o biologiche in funzione delle quali esso è stato programmato.

Picture 3ed56b70 ef64 4083 9a3b defd65523784Picture 45aa69ef 9079 4cd2 b7e5 87d820a449a5

Aiutami ad aiutare

Le aziende precedentemente contattate per l’industrializzazione di questo brevetto hanno più a cuore i loro interessi rispetto alla salute pubblica e ritengono che sarebbe controproducente adottare il dispositivo sui loro prodotti in quanto rileverebbe in modo assoluto tutte le errate manovre di movimentazione e stoccaggio dei loro prodotti (pensiamo allo stoccaggio dell’acqua minerale in piazzali sotto al sole, ad esempio…).

Vorrei essere sicura di quello che acquisto, soprattutto in tempo di pandemia da Covid-19. Perciò mi affido al crowdfunding nella speranza che vogliate aiutarmi ad industrializzare e commercializzare l’idea per la salvaguardia della mia salute, e di quella di tutti voi e dei nostri figli.

Risks and challenges Siamo una squadra di individui motivati e appassionati, che sta lavorando per migliorare la vita delle persone. La nostra filosofia è innovare con l’aiuto della tecnologia per avere un impatto positivo sul mondo. Siamo fiduciosi di poter offrire una soluzione perfetta e innovativa per la salute pubblica. Tuttavia, ci sono alcuni rischi associati all’ottenimento delle licenze dalla FDA.

Reusability and recyclability Tutta la materia prima utilizzata è conforme ROHS senza piombo, riciclabile e riprogrammabile.

Picture 237c196f 9eed 4d22 b9f9 1eccd61d1118Picture 165ce270 f685 4fd2 a867 70b593a575d8