Vita o veleno – campagna per l'iniziativa sui pesticidi

Aiutateci! Abbiamo bisogno del vostro sostegno finanziario affinché gli aventi diritto di voto possano essere bene e correttamente informati (iniziativa sui pesticidi del 13 giugno) e affinché non siano solo le lobby e l’economia a dettare il tono. L’iniziativa sui pesticidi chiede di vietare l’uso di pesticidi chimici di sintesi nella cura del paesaggio, da parte di privati e nella produzione alimentare dopo un periodo di transizione di 10 anni e protegge l’agricoltura svizzera imponendo le stesse regole alle importazioni.

Content

Un'iniziativa lanciata dal Popolo.

Le votazioni sono la spina dorsale della democrazia svizzera. Tuttavia, fino ad ora sono state soprattutto le grandi lobby e i partiti a controllare il processo di formazione delle opinioni, poiché disponevano dei fondi necessari per campagne efficaci. Tuttavia la votazione per una Svizzera senza pesticidi sintetici è diversa: essa è stata lanciata da un comitato di cittadini e mira a opporsi ai grandi attori del mondo dell’economia e delle lobby. Questa volta, anche i piccoli faranno la loro parte e per questo abbiamo bisogno del vostro sostegno. Anche se non vi siete ancora fatti un’opinione: in quanto cittadini democratici potete impegnarvi solamente se entrambe le parti hanno a disposizione gli stessi mezzi!

Come è nata l’iniziativa:

Dopo innumerevoli ore di lavoro su base volontaria e con il sostegno di molti volontari, nel 2018 il comitato composto da cittadini è stato in grado di depositare l’iniziativa politicamente indipendente «Per una Svizzera senza pesticidi sintetici», con oltre 120’000 firme raccolte.

Finalmente il 13 giugno si voterà sull’iniziativa sui pesticidi: Accogliendo l’iniziativa proteggiamo la nostra salute, il nostro ambiente e le nostre risorse idriche e di conseguenza le condizioni di vita delle generazioni future. Rafforziamo l’agricoltura ecologica ed equa e rendiamo disponibili a tutte la fasce della popolazione derrate alimentari sane.

Tuttavia questo è proprio ciò che vuole impedire una coalizione potente formata da rappresentanti dell’economia come Economiesuisse e da grandi «giganti del veleno» come Bayer&Syngenta: gli avversari hanno già lanciato la loro campagna con molti mezzi finanziari.

Ecco perché l’iniziativa sui pesticidi ha ora bisogno di tutti voi! Solo se uniamo le forze e ci impegniamo assieme per una Svizzera senza pesticidi sintetici, entro 10 anni avremo la possibilità di liberarci di questi veleni che contaminano il nostro ambiente, le nostre acque e il nostro cibo.

Picture 9f562d09 ca62 460d 8b5d b208b8af757cPicture 4829b43d 9d65 4915 a317 1fc6372219d4Picture 39c8e404 9a45 4df0 9f2f 1cf1d87ff024Picture 2da27410 5a82 45a3 b309 5b3bcfb4d58cPicture 9502ae1a 5e1d 4838 b667 e69081848b73Picture e51c9895 f833 4e00 84e1 ea017f1c71e7Picture aaef3767 0f5f 473c 890a 1b3ca04c77f9

Per fare questo abbiamo bisogno del vostro sostegno!

Con la nostra campagna di votazione desideriamo raggiungere i cittadini in tutta la Svizzera, dall’apicoltore in Vallese al coltivatore di verdure a Lucerna, dalla levatrice in Turgovia al pescatore in Ticino. Per potere attuare tutto ciò stiamo raccogliendo oltre a CHF 100’000 per:

1) Materiale informativo e video Con video girati professionalmente da diverse persone del comitato d’iniziativa confutiamo i principali argomenti degli avversari. Inoltre realizziamo volantini e manifesti con le informazioni più importanti sull’iniziativa sui pesticidi. Inoltre gli striscioni e i manifesti permetteranno agli agricoltori di mostrare il loro sostegno a favore di un’agricoltura priva di pesticidi in futuro. Tutti i materiali sono prodotti in modo sostenibile ed equo da grafici regionali, i quali si occupano anche della spedizione.

2) Bandiere Per rendere visibile l’iniziativa sui pesticidi produciamo bandiere che potete appendere sulla terrazza o a una finestra di casa vostra.