Un bel giorno di 101 anni fa, il movimento Dada veniva tenuto a battesimo al Cabaret Voltaire di Zurigo. Come contrappunto alla vasta risonanza delle celebrazioni per il Centenario Dada, wemakeit in tandem con l’associazione «Dada 100 Zürich 2016» ha individuato progetti che hanno avuto luogo nell’anno giubilare o nella sua imminenza. La Banca Dada, appositamente creata per l’occasione ha contribuito al finanziamento. 

Dad’accordo, ma come?

Dalla rievocazione storica delle serate Dada agli studi accademici sulle influenze dadaiste sulla cultura contemporanea o sulle correnti avanguardiste, si sono trovate idee originali da tutto il mondo, per riscoprire il movimento anti-arte per eccellenza. Dada era ed è il terreno libero e fertile dove attecchisce ogni erba anticonformista e anticonvenzionale.

La Banca Dada cofinanzia

Dal novembre 2015, sono stati stanziati e assegnati secondo un principio di casualità CHF 20’000. Grazie al contributo di 992 sostenitori ed alla sponsorizzazione della Banca Dada di «Dada 100 Zürich 2016» sono stati finanziati 21 progetti per un totale di CHF 226’832. Le iniziative provenivano da Zurigo, Parigi, Ginevra, Bienne, Bucarest, Höri, Berna, Belgrado, Basilea e dal Messico.

Non si trattava mai di cifre tonde ma di finanziamenti percentuali dell’importo posto come obiettivo finale. Queste percentuali, in puro spirito Dada, venivano tirate a sorte su una ruota numerata da 16 a 37.

Ai Progetti

Tu e Dada 

  • Erano ammessi progetti dadaisti provenienti da tutto il mondo.
  • Per candidarti dovevi citare espressamente di volerti iscrivere al Canale Dada.
  • I progetti di crowdfunding dopo l’ammissione secondo la normale procedura di iscrizione su wemakeit, venivano sottoposti al vaglio di un’ulteriore commissione di esperti di progetto e accettati nel canale solo in caso di adempimento di tutti requisiti.
  • La Banca Dada sosteneva secondo la sua personalissima regola: tirare a sorte, in una data scelta a caso, l’entità del contributo.
  • La Banca Dada si comportava come un normale sostenitore. Il denaro veniva corrisposto solamente se la campagna di crowdfunding si era conclusa con successo.
  • I partecipanti accettavano le direttive e le condizioni generali di wemakeit.